La pasta artigianale di Gragnano IGP

La pasta artigianale di Gragnano IGP
La produzione di pasta di Gragnano IGP inizia con la selezione del grano duro, che viene coltivato nell'area circostante la città di Gragnano. Il grano viene macinato a pietra per preservare tutte le proprietà nutritive e per ottenere una farina ricca di glutine.

Successivamente, si aggiunge l'acqua sorgiva dei Monti Lattari, che contiene minerali e oligoelementi essenziali per la crescita del grano e per conferire alla pasta un sapore unico. Infine, si aggiunge una piccola quantità di sale marino estratto dalle saline di Cervia, in Emilia-Romagna, per conferire alla pasta un sapore equilibrato.

La pasta viene lavorata a mano da maestri pastai esperti, utilizzando tecniche tradizionali per garantire una consistenza al dente e una cottura perfetta. La pasta viene quindi lasciata essiccare lentamente all'aria aperta per almeno 12 ore. Questo processo di essiccazione lenta rende la pasta più digeribile e le conferisce una consistenza croccante.

Ci sono molti tipi di pasta di Gragnano IGP disponibili, tra cui spaghetti, linguine, fusilli, penne e paccheri. Ognuno di questi formati ha caratteristiche uniche e si presta a essere abbinato a diversi tipi di sughi e condimenti. Ad esempio, gli spaghetti di Gragnano IGP sono perfetti per essere abbinati a sughi a base di pomodoro, mentre le linguine sono ottime con il pesce e le verdure.

La pasta di Gragnano IGP è un prodotto di alta qualità, con un gusto unico e una consistenza croccante, frutto della lunga tradizione artigianale e dell'utilizzo di ingredienti di alta qualità. E' considerato uno dei migliori pasta artigianale d'Italia ed è apprezzato in tutto il mondo per la sua qualità e la sua storia.